Come formattare una chiavetta su mac

Come formattare una chiavetta su mac

Oggigiorno, quando acquisti un’unità USB, puoi usarla immediatamente con il tuo Mac. Tuttavia, a meno che non sia stata progettata per l’uso con un Mac, non verrà formattata utilizzando il file system preferito da macOS (Mac OS Extended o APFS, a seconda della versione di macOS in esecuzione). Questo perché la maggior parte dei computer nel mondo esegue Windows e utilizza un file system diverso, solitamente noto come Fat32. Le unità formattate come Fat32 possono essere lette e scritte da macOS, ma non è ottimale ed è più probabile che si verifichino problemi. Per questo è consigliabile utilizzare il formato nativo di macOS. Quindi, se hai acquistato un’unità USB formattata come Fat32 o qualsiasi altro formato diverso da Mac OS Extended (noto anche come HFS +) o APFS, leggi questa guida che ti spiegherà come formattare un’unità USB su Mac. È esattamente la stessa procedura se è necessario riformattare un’unità flash su un Mac.

Come formattare un’unità USB su un Mac

Inserisci l’unità in una presa USB (se disponi di un recente MacBook o MacBook Pro dotato solo di connettori USB-C, avrai bisogno di un adattatore da USB-C a USB-A).

Apri una nuova finestra del Finder e fai clic sull’unità. Assicurati che non ci siano file di cui hai bisogno. Il processo di riformattazione cancellerà tutti i dati da esso.

Dopo aver copiato tutti i file necessari dall’unità USB al Mac, vai su Applicazioni> Utility e fai doppio clic su Utility Disco.

Fare clic sull’unità USB nella barra laterale e quindi selezionare “Cancella” dalla barra degli strumenti nella parte superiore della finestra. Nella finestra che scende, digitare un nome per l’unità formattata nella casella accanto a “Nome”. Scegli un formato dal menu a discesa. Se in precedenza sono stati memorizzati dati riservati sull’unità, fare clic sulla scheda “Sicurezza”. Scegli un livello di sicurezza usando il cursore. Più avanti a destra si sposta il cursore e più file verranno eliminati in modo sicuro. Tuttavia, aumenta anche il tempo necessario per formattare l’unità in modo considerevole.

Fare clic su “OK” e su “Cancella”. Non è necessario cancellare un’intera unità per eliminare i file in modo sicuro. Se disponi di file riservati o dati sensibili che devi rimuovere completamente dal tuo Mac, dovresti utilizzare File Shredder di CleanMyMac . È progettato specificamente per cancellare in modo sicuro i dati sensibili e renderli irrecuperabili.

Quale formato scegliere

Se il tuo Mac esegue macOS High Sierra o versioni successive, hai due opzioni per i formati di file: APFS e Mac OS Extended. Il punto chiave è che i dischi formattati come APFS non saranno riconosciuti dai Mac che eseguono versioni di macOS precedenti a High Sierra. Quindi, se pensi che potrebbe essere necessario collegare l’unità USB a un Mac con una versione precedente di macOS, formattrlo come Mac OS Extended.

APFS è ottimizzato per SSD (unità a stato solido) come le unità flash, quindi se si riformatta un’unità flash su un Mac, si consiglia di scegliere APFS (a meno che non si preveda di utilizzarlo con un Mac pre-High Sierra, ovviamente). Tuttavia, anche su dischi rigidi, APFS è più veloce e più affidabile di Mac OS Extended.

Infine, se si prevede di utilizzare l’unità USB come destinazione per i backup di Time Machine, scegliere Mac OS Extended. Time Machine non può attualmente eseguire il backup su un disco APFS e se ne selezioni uno da utilizzare con Time Machine, offrirà di riformattarlo come Mac OS Extended. Tuttavia, è possibile eseguire il backup di un disco formattato APFS su un’unità Mac OS Extended Time Machine.

Come formattare un’unità USB su FAT32 su un Mac

Il motivo principale per la formattazione di un’unità USB come Fat32 su un Mac è che si desidera poter utilizzare l’unità su un PC Windows e un Mac, magari per trasferire file tra le due macchine. È anche possibile preparare l’unità per l’uso come, ad esempio, un dispositivo di memorizzazione per un lettore multimediale o per registrare programmi TV su un televisore con una porta USB.

Il fatto che Fat32 possa essere letto e scritto sia su Mac che su Windows lo rende molto versatile. Tuttavia, esiste una limitazione significativa: i singoli file hanno una dimensione massima di 4 GB. Pertanto, se stai utilizzando l’unità USB per archiviare file video di grandi dimensioni, potresti incontrare dei problemi. Esiste tuttavia una soluzione, exFAT. A differenza di FAT32, exFAT non ha un limite massimo di file. Meglio ancora, può essere letto e scritto su qualsiasi Mac con Mac OS X Snow Leopard o successivo e su Windows.

Come formattare un’unità USB in FAT32 o exFAT

Collega l’unità USB al tuo Mac. Vai su Applicazioni> Utilità e avvia Utility Disco. Fare clic sull’unità USB nella barra laterale in Utility Disco. Fare clic su Cancella nella barra degli strumenti Utility Disco. Digitare un nome per il disco formattato. Fare clic sul menu Formato e selezionare MS-DOS (FAT32) o ExFAT. Fare clic su Cancella. L’unità USB verrà ora cancellata e riformattata come FAT32 o ExFAT, a seconda del formato scelto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *